Per poter creare oggetti in 3 dimensioni su un computer, è necessaria la modellazione 3D. Quest’ultimo si dimostra pratico per vari settori. Così, attualmente, i professionisti dell’architettura, dell’industria o dell’elettronica non possono più permettersi di perdere le nozioni di disegno assistito dal computer. A tal fine seguono una formazione professionale per padroneggiare il software di modellazione 3D.

Formazione professionale in software di modellazione 3D

Fare la modellazione 3D non è facile. Richiede l’uso di software 3D specializzato che deve essere imparato ad usare attraverso una formazione professionale. Per i dipendenti, la formazione continua offre loro l’opportunità di continuare a lavorare aumentando al contempo le loro competenze. Nel mondo professionale, soprattutto nel campo del CAD e del CAD, si possono trovare diversi tipi di software di modellazione 3D. Il più delle volte, l’architettura è il campo che più si affida alla modellazione 3D. Per questo motivo possiamo contare molti software CAD nel campo del BIM, ovvero :

– AutoCAD/AutoCAD 3D: software per creare piani o diagrammi

– ArchiCAD: software di architettura per generare un modello 3D di un edificio

– Revit Architecture: software per la pianificazione, la progettazione, la costruzione e la gestione di infrastrutture ed edifici

– 3Ds Studio max: software di modellazione 3D, animazione e rendering 3D

– Sketchup: software per la progettazione e la modellazione di oggetti 3D

Per seguire un corso di formazione è sufficiente padroneggiare l’uso del computer. Tutti i software non hanno problemi ad adattarsi all’ambiente Windows e Mac.

Integrare la formazione continua nel software di modellazione 3D

Per seguire una formazione professionale in software di modellazione 3D, i dipendenti hanno 3 soluzioni:

– Optate per un allenamento faccia a faccia;

– Chiama un formatore per la formazione in azienda;

– Seguire un corso a distanza utilizzando tecniche di e-learning.

Per quanto riguarda il prezzo di un corso di formazione, esso è fissato in base alla durata del corso. Il prezzo varia quindi tra gli 800 e i 4000 euro. Ci sono varie soluzioni per finanziare il costo:

– Il CIF: Congedo di formazione individuale;

– Il DIF: Diritto individuale alla formazione;

– La VAE: Validazione dell’Acquisito dall’Esperienza;

– Il CPF: Personal Training Account.

I diversi corsi di formazione

È possibile scegliere tra diversi corsi di formazione per poter effettuare una modellazione 3D con i software adattati. Essi variano quindi a seconda del livello del dipendente e dell’applicazione del software ad un determinato lavoro, cioè dall’iniziazione alla formazione avanzata. Essi variano anche in base alle esigenze del dipendente (ad esempio, la formazione riguarda solo il software 3D). Nella maggior parte dei corsi di formazione professionale è di massima importanza un’istruzione teorica e pratica. Alla fine, i dipendenti saranno capaci di praticare la modellazione 3D senza alcuna difficoltà.