Ci sono diverse scuole di modellazione e animazione 3D che offrono corsi di formazione in scultura per l’animazione 3D. Questa formazione è primordiale per imparare le tecniche di modellazione e le tecniche di modellazione che sono essenziali nel mondo dell’animazione 3D. Questo vi  permetterà di realizzare la modellazione 3D e di padroneggiare la struttura del software per la scultura 3D.

Pedagogia

La formazione permette di acquisire un vero e proprio saper-fare utile per un lavoro legato al 3D, offre anche di mettere in pratica tutte le conoscenze man mano che si apprende. Una parte importante della formazione è dedicata alla creazione di oggetti e personaggi grazie agli strumenti software, ideali per padroneggiare le tecniche di modellatura. La scultura per l’animazione 3D offre una reale opportunità di lavoro.

Obiettivi della formazione

La formazione in scultura per l’animazione 3D mira a comprendere la modellazione organica con software 3D. In questo modo lo studente sarà in grado di padroneggiare le funzioni della scultura 3D e di generare tipologie efficienti per l’animazione. Questo è essenziale per imparare le tecniche di modellazione. Può anche progettare modelli tramite foto e assimilare le differenze tra ogni software di creazione 3D. Permette inoltre di comprendere e personalizzare l’interfaccia del software e di manipolare facilmente la realizzazione di un interpretazione consegnabile, precalcolato e in tempo reale. Oltre a questo, è anche necessario identificare le sfide della creazione di caratteri 3D e padroneggiare  l’interpretazione di tessiture da diversi software.

I passi della formazione

Le fasi di formazione in scultura per l’animazione 3D iniziano con la familiarizzazione, la navigazione nello spazio di lavoro del software e la creazione di primitivi in queste applicazioni. Poi si impara la modellazione organica, così come l’uso dei vari strumenti per scolpire e posare. Dopo di che, incontriamo i ponti tra i tradizionali software di modellazione e i software di scultura per l’animazione 3D. La gestione e la creazione di UV, e anche la creazione di texture, spostamento e mappa normale vengono dopo questa fase. L’uso di strumenti di modellazione 3D è anch’esso cruciale, così come la personalizzazione dell’interfaccia e dello spazio di lavoro del software. Gli ultimi passi di questa formazione sono la comprensione dei vincoli legati alla scultura 3D, la creazione di personaggi complessi con parti diverse, la padronanza delle tecniche di modellazione, la scoperta dei materiali,     l’interpretazione e l’illuminazione e infine la preparazione per l’animazione. Al termine della formazione, gli studenti saranno in grado di praticare il mestiere legato a queste varie tecniche, ovvero lavorare come modellatore 3D.